Storia d’Altoadriatiko

La società di servizi Alto Adriatiko s.r.l. nasce nel settembre del 1999 per volontà di 3 amici; il comandante della Capitaneria di Porto di Chioggia Campagnol Antonio, il direttore della sezione di Salvamento di Rosolina Ghezzo Gino e l’istruttore Ferro Federico, da qui l’idea di costituire una cooperativa di bagnini professionisti da impiegare nelle vicine spiagge di Rosolina Mare durante il periodo estivo.

Dal 1999 ad oggi l’evoluzione naturale della cooperativa trasformata successivamente in S.r.l. ha fatto si che oltre al servizio di salvataggio a mare e presso piscine che resta il core-business principale dell’azienda, si evolvesse creando tutti quei servizi necessari e di contorno al turismo, come ad esempio la pulizia degli arenili e delle spiagge, il livellamento sabbia e allestimento di stabilimenti balneari; i servizi di vigilanza di tipo notturno e diurno; il portierato e servizi di sicurezza spiagge.

Il servizio di salvataggio viene espletato da personale altamente qualificato e formato dal punto di vista fisico e tecnico sulle tecniche di salvataggio e recupero pericolanti in acqua, sulle procedure di rianimazione, e gestione di emergenze con collegamenti diretti con il 118 e le capitanerie di porto. Tutti i bagnini sono in possesso dell’attestato di esecutore di BLSD e per essere assunti devono aver superato una prova pratica di nuoto. Inoltre, allo scopo di migliorare i tempi e l’efficienza degli interventi a mare i bagnini dispongono di moto d’acqua dotate di barelle rigide. Grazie alla grande esperienza e alla professionalità del nostro personale, Alto Adriatiko è riuscita a sensibilizzare negli anni l’opinione pubblica, sulla vera missione del bagnino, cioè la salvaguardia della vita in mare, poiché soprattutto nelle piccole località balneari,tale figura veniva spesso associata ad altre mansioni per esempio porta sdraio e lettini, servizio di pulizia spiaggia e barista.

Alto Adriatiko srl ha iniziato la propria attività disponendo di appena cinque o sei bagnini che lavoravano presso gli stabilimenti balneari di Rosolina mare, oggi (2016) la ditta ne conta un centinaio, impiegati presso stabilimenti balneari, piscine, villaggi turistici dislocati nelle zone balneari comprese tra il lido di Venezia e i lidi di Comacchio.

Oltre ai bagnini la ditta dispone di una cinquantina di dipendenti che operano negli altri settori; gestione e manutenzione degli impianti natatori, pulizia degli arenili, servizio spiaggia, manutenzione del verde presso condomini e villaggi turistici, pulizie di appartamenti e uffici, ristorazione. Nella primavera del 2013 è stato preso in gestione anche il ristorante Vittoria situato presso il Campeggio Vittoria di Rosolina Mare.

Nel 2016 forti dell’esperienza maturata nel tempo nel settore salvataggio nasce RST Rescue Services &Tourism, società gemella di Alto Adriatiko che si occupa di fornire assistenti bagnanti in alcuni stabilimenti e villaggi turistici del litorale Veneziano e Rodigino.

ALTO ADRIATIKO nell’agosto del 2013 ha ottenuto con successo la certificazione ISO 9001:2008 dimostrandosi una ditta costantemente attenta all’evoluzione del settore che punta all’innovazione ed allo sviluppo dei propri processi mirando ad una continua crescita sia in termini di volumi che in termini di qualità, sensibile alla soddisfazione di tutti gli interlocutori aziendali: il cliente, il personale interno, gli interlocutori esterni e i fornitori.